Risorse

Dizionario Pons
Coniugazione
Schede grammaticali

Hörverstehen

E1 1. falso; 2. vero; 3. vero; 4. falso; 5. falso; 6. vero

E3 Lösungsvorschlag Kategorien:

  • Stolz auf das gemeinsam Erreichte
  • Selbstverwirklichung
  • Sonstiges/keine Angaben
  • Solidarität und sich nützlich machen
  • die eigene Zeit sinnvoll nutzen
  1. Personaggi
    Maturità
    Lavoro
    Studio
    Atteggiamento
    Mario
    non ancora pronto
    meccanico
    non continua
    negativo e preferisce lavorare subito
    Domenico
    cardiologo
    medico
    più positivo per il futuro
    Marco
    non ha idea
    Matematica o lingue
    indeciso e scettico per il mondo del lavoro
    1. Mario non vuole continuare a studiare perché preferisce mettersi a lavorare per avere qualcosa in mano e essere indipendente, è preoccupato di non ottenere possibilità concrete dopo tanto studio.
    2. Domenico suggerisce a Marco di trasferirsi all’estero per studiare matematica, coltivare entrambe le sue passioni e avere possibilità di lavoro.
    3. Sono d’accordo sul fatto di concentrarsi sulla maturità.

Wortschatz

Vocaboli lavoro

Il congiuntivo e i tempi

Che io sia
Che io fossi
Che io sia stato
Oh oh oh
Oggigiorno chi corteggia incontra sempre più difficoltà
Coi verbi al congiuntivo
Quindi è tempo di riaprire il manuale di grammatica, che è
Che è molto educativo
Gerundio, imperativo
Infinito, indicativo
Molti tempi e molte coniugazioni, ma
Il congiuntivo ha un ruolo distintivo
E si usa per eventi che non sono reali
È relativo a ciò che è soggettivo
E a differenza di altri modi verbali
E adesso che lo sai anche tu
Non lo sbagli più
Nel caso che il periodo sia della tipologia dell’irrealtà (si sa)
Ci vuole il congiuntivo
Tipo „Se tu avessi usato il congiuntivo trapassato
Con lei non sarebbe andata poi male“
Condizionale
Segui la consecutio temporum
Il congiuntivo ha un ruolo distintivo
E si usa per eventi che non sono reali
È relativo a ciò che è soggettivo
E a differenza di altri modi verbali
E adesso ripassiamo un po‘ di verbi al congiuntivo
Che io sia (presente)
Che io fossi (imperfetto)
Che io sia stato (passato)
Che fossi stato (trapassato)
Che io abbia (presente)
Che io avessi (imperfetto)
Che abbia avuto (passato)
Che avessi avuto (trapassato)
Che io sarei
Il congiuntivo, come ti dicevo
Si usa in questo tipo di costrutto sintattico
Dubitativo, quasi riflessivo
Descritto dal seguente esempio didattico
E adesso che lo sai anche tu
Non lo sbagli più

Congiuntivo trapassato

Il periodo ipotetico

Hört das Lied von Marco Mengoni zur automatisch eingestellten Startzeit an (danach auch gerne nochmal komplett, unten sind auch die Lyrics zu finden.

Dort heißt es zu Beginn:

Avrei trovato molte più risposte
Se avessi chiesto a te

Così sono partito per un lungo viaggio
Lontano dagli errori e dagli sbagli che ho commesso
Ho visitato luoghi per non doverti rivedere
E più mi allontanavo e più sentivo di star bene

E nevicava molto però io camminavo
A volte ho acceso un fuoco per il freddo ti pensavo
Sognando ad occhi aperti sul ponte di un traghetto
Credevo di vedere dentro il mare il tuo riflesso

Le luci dentro al porto sembravano lontane
Ed io che mi sentivo felice di approdare
E mi cambiava il volto, la barba mi cresceva
Trascorsi giorni interi senza dire una parola

E quanto avrei voluto in quell’istante che ci fossi
Perché ti voglio bene veramente
E non esiste un luogo dove non mi torni in mente
Avrei voluto averti veramente

E non sentirmi dire che non posso farci niente
Avrei trovato molte più risposte
Se avessi chiesto a te ma non fa niente
E non posso farlo ora che sei così lontana

Mi sentirei di dirti che il viaggio cambia un uomo
E il punto di partenza sembra ormai così lontano
La meta non è un posto ma è quello che proviamo
E non sappiamo dove né quando ci arriviamo

Trascorsi giorni interi senza dire una parola
Credevo che fossi davvero lontana
Sapessimo prima di quando partiamo
Che il senso del viaggio è la meta e il richiamo

Perché ti voglio bene veramente
E non esiste un luogo dove non mi torni in mente
Avrei voluto averti veramente
E non sentirmi dire che non posso farci niente

Avrei trovato molte più risposte
Se avessi chiesto a te ma non fa niente
E non posso farlo ora che sei così lontana
Non posso farlo ora

In diesen Versen wird eine Bedingung ausgedrückt:

Avrei trovato molte più risposte (Ich hätte viel mehr Antworten gefunden)
Se avessi chiesto a te (wenn ich dich gefragt hätte)

Der Bedingungssatz besteht aus

  • einer Bedingung, die mit „se“ eingeleitet wird (wenn ich dich gefragt hätte) und
  • einer Folge (dann hätte ich viel mehr Antworten gefunden)

Congiuntivo imperfetto

Congiuntivo passato

Infinitivkonstruktionen beim Schreiben nutzen

Infinitivkonstruktionen können genutzt werden, um zu vermeiden, dass ein Verb konjugiert werden muss. Sie eignen sich außerdem sehr gut für das Schreiben formaler Texte.

Infinitivkonstruktionen anstelle von Nebensätzen

Ersetzen eines durch Konjunktion eingeleiteten Nebensatzes mit einer Infinitivkonstruktion:

– dopo + avere/essere all’infinito

  • dopo che avevano pagato -> dopo aver pagato
  • dopo che sono arrivati -> dopo essere arrivati

– prima di + infinito: prima che sia partita -> prima di partire

– senza + infinito: senza che abbia preso -> senza prendere

– per poter + infinito: affinché possa studiare bene -> per poter studiare bene

L13 Il mondo del lavoro

Conosci già alcuni mestieri? Ecco alcuni mestieri comuni.

L’Italia in Germania

La gara dei prodotti

Terremoto L’Aquila